giovedì 29 gennaio 2015

Un nuovo "half pallet" marchiato EPAL

Il nuovo pallet introdotto dalla European Pallet Association combina la flessibilità del mezzo pallet con i vantaggi del sistema EPAL. Si tratta di un bancale 800x600mm, a quattro vie, con tre slitte, più robusto e durevole rispetto al mezzo pallet EPAL ‘Dusseldorfer’ che si trova ora sul mercato. Il nuovo pallet è il risultato di un confronto produttivo che EPAL ha guidato con gli utilizzatori del commercio e dell’industria a seguito di parecchi test effettuati direttamente sul campo.
Prodotto solo ed esclusivamente con legno e parti in acciaio, ha una portata di 500 kg con un peso netto inferiore a 10 kg. Le sette tavole del bordo superiore, così come le sei traverse e tavole del bordo inferiore mostrano uno spessore di 21 mm ciascuna. Sei staffe angolari in acciaio con 3 mm di spessore garantiscono stabilità e proteggono il pallet dagli eventuali danni derivanti dal quotidiano utilizzo.
Questa tipologia di pallet viene particolarmente stimata nell’industria alimentare e delle bevande, ma anche nell’ambito dei discount e del commercio al dettaglio. Oltre all’elevata qualità e capacità di carico, la possibilità di accedere al pallet sui quattro lati con macchine per la movimentazione rappresenta un fattore chiave per gli utilizzatori.

Le misure, esattamente la metà di un classico EPAL, lo rendono facile da manovrare all’interno delle aree di vendita, di conseguenza molti articoli possono essere esposti nella stessa area. EPAL è riuscita a raggiungere la massima larghezza possibile a livello di inserimento sul lato 600 mm, provvedendo così ad avere le condizioni ottimali per la movimentazione con carrelli elevatori. Eccellente anche per magazzini automatici, è conforme allo standard ISPM n. 15 ed è marchiato con il logo EPAL sulle staffe in acciaio.
Viene prodotto e riparato unicamente da aziende licenziatarie.

Fonte: Imballaggi & Riciclo
www.ribopallets.com