lunedì 12 dicembre 2016

Pallet e riciclo: aumentano gli imballaggi recuperati


Con la generale sofferenza del mercato, nel 2016 è cresciuta la quantità recuperata e riciclata, a tutto a vantaggio dei pallet usati.

Nel 2016, ma anche nel breve e nel medio termine, tra gli investitori ha dominano ancora una generale cautela e questo ovviamente influisce anche su un comparto come quello degli imballaggi in legno. A dirlo è il consuntivo annuale di Rilegno (il Consorzio nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclaggio degli imballaggi di legno in Italia), i cui risultati fanno registrare un incremento lieve nella produzione, soprattutto per i pallet non standardizzati (dove comprare pallet di misure non standard). Nel 2015 le tonnellate immesse al consumo erano 2 milioni 672 mila, mentre nel 2016 sono state, secondo il preconsuntivo, 2 milioni 738 mila.


Recuperare imballaggi di legno: trend in crescita.
Della quantità totale, oltre 1 milione 747 mila tonnellate (63,8% del totale dell’immesso al consumo) sono recuperati e destinati prevalentemente al riciclo, con un aumento di 32 mila tonnellate rispetto ai dati di recupero del 2015 (1 milione 715 mila tonnellate).

Per il 2017 si prevede un ulteriore, anche se contenuto, aumento dei rifiuti di legno recuperati, grazie all'incremento e al diffondersi della cultura delle raccolte differenziate un po' in tutto il paese. Questo porterà nel 2017 a un totale di 1 milione 774 mila tonnellate di legno recuperate e riciclate corrispondente al 64% dell’immesso al consumo che nel 2017 si prevede pari a 2 milioni 774 mila tonnellate di imballaggi di legno.

> Come riutilizzare i pallet: ritiro di pallet usati e rotti per ripristinarli e rimetterli in commercio.

I numeri sulle piattaforme di recupero di Rilegno disponibili sul territorio mostrano come nel 2015 l'andamento di copertura territoriale era in calo con 38,5 milioni di abitanti per un totale di 4.272 comuni convenzionati (65% della popolazione italiana).

A fronte del calo registrato, per il 2016 ci si attende invece un nuovo incremento attraverso l’avvio di nuove collaborazioni con comuni ed enti locali. Secondo il preconsuntivo 2016, il numero totale di comuni serviti salirà a 4550, ovvero il 67% dell’intera popolazione. Un leggero aumento è previsto anche per il 2017: l'ipotesi è quella di 4.700 comuni serviti, pari al 68,2% dell'intera popolazione italiana.

Gli obiettivi di Rilegno rimangono comunque quelli di garantire una capacità di ritiro adeguata alla disponibilità di legno locale e di consolidare la presenza in zone con elevata produzione di scarti legnosi e garantendo il presidio in aree geografiche ancora non servite.

> Dove trovare pallet usati? Contribuisci a rispettare e a salvaguardare l’ambiente.

Fonte: Imballaggi & Riciclo
www.ribopallets.com