lunedì 2 ottobre 2017

Si fa presto a dire ‘green’: come valutare la qualità del legno

Da dove proviene, come viene lavorato e secondo quali standard: tutto quello che devi sapere per fare una scelta ecologica.
Non tutto il legno è uguale, non tutto questo tipo di materiale si può considerare ecologico e sostenibile. Ha ricordare questo principio dalla pagine del magazine del portale Houzz, dedicato al mondo dell’arredamento, è Antonia Solari. L’architetto mette l’accento su alcuni principi ma fondamentali semplici nella scelta di questo materiale.

Le certificazioni ambientale ti dicono se verranno ripiantati alberi nella zona da cui viene la legna che vuoi usare, per seguire una politica di riforestazione consapevole, gestita e realmente green. Anche nell’approvvigionamento di prodotti in legno scegli il ‘Km zero’, prediligi cioè i produttori più vicini e il materiale di recupero, per ridurre inquinamento e sprechi.

Certificazioni del legno: quali e cosa garantiscono


Legno pulito ma anche che abbia seguito un percorso di produzione rispettoso dell’ambiente. Ecco quali sono le certificazioni più importanti che devi conoscere:

  1. Il Forest Stewardship Council (FSC) riguarda il settore forestale e supporta la buona gestione dal punto vista ecologico, sociale ed economica delle foreste del mondo. Garantisce la riforestazione programmata dei boschi da cui sono stati prelevati gli alberi.
  2. FSC Recycled ci dice quali prodotti contengono il 100% di legno riciclato, di cui almeno l’85% post-consumo.
  3. Il protocollo PEFC garantisce che la materia prima legnosa derivi da foreste gestite secondo principi di sostenibilità.

In campo commerciale, quando parliamo di imballaggi, la sigla da conoscere e da esigere sempre è EPAL. È la sigla che riconduce alla “European Pallet Association e.V.”, l’associazione che riunisce produttori e riparatori autorizzati di pallet in legno e ne garantisce il livello di qualità. Quando devi acquistare pallet ricerca sempre questo marchio sul bancale in legno in legno e verifica l’affidabilità dell’azienda fornitrice per evitare brutte sorprese.

>  Compra pallet nuovi o usati presso operatori con licenza EPAL e certificazioni nell’ambito della sicurezza sul lavoro e di qualità degli standard di realizzazione dei prodotti.

Da dove viene il legno?

Che non tutto il legno sia uguale ce lo dice anche la provenienza di questo materiale naturale. Sia che si parli di arredamento, con legno usato quindi per i mobili di casa, sia che si parli di imballaggi, è fondamentale sapere da dove viene il legname per poter fare una scelta ecologica certa e consapevole. Se il legno proviene da foreste vicine, l’energia consumata per trasportarlo a destinazione sarà sicuramente inferiori di quello che arriva da paesi lontani. Facciamone poi anche una questione di promozione delle attività locali e delle risorse più prossime a noi.

Teniamo quindi in considerazioni tutti questi fattori quando vogliamo fare una scelta veramente ‘green’ e usare il legno.